UNA MACCHINA DEL BENESSERE IN POLTRONA

AUTOMOBILI LAMBORGHINI E I COREANI DI BODYFRIEND

HANNO REALIZZATO UNA POLTRONA MASSAGGIANTE

FINALIZZATA A OFFRIRE L’EQUILIBRIO PSICO-FISICO

DI CARLO BUONAMICO

Immaginate di essere su un bolide a quattroruote e di venire  massaggiati dalle più sapienti mani orientali. Immaginate di rilassare anche il vostro cervello e allo stesso tempo aumentare la sua capacità di concentrazione. Immaginate la sensazione di essere sospesi in una nuvola avvolti da luci e suoni che possono farvi volare lontano.

Bene, l’immaginazione diventa realtà: si chiama Poltrona Massaggiante Automobili Lamborghini, progettata e realizzata dal gruppo coreano Bodyfriend in partnership con la casa automobilistica Lamborghini.

Il binomio massaggio-auto sportive di lusso è parso strano anche a noi, quando siamo stati invitati alla presentazione in anteprima mondiale di questo nuovo prodotto.

La perplessità è via via andata scemando quando ne abbiamo scoperto i dettagli e soprattutto quando lo abbiamo potuto provare.

 

La macchina del benessere

Una vera e propria “macchina per il benessere” potremmo definirla questa poltrona massaggiante. E non usiamo a caso la parola “macchina”. Poiché il design è così particolare da far pensare piuttosto a un’autovettura supersportiva che a una poltrona massaggiante.

Concetto, quello di massaggio, che però torna subito alla mente quando ci si lascia coccolare dagli innumerevoli programmi che è possibile impostare tramite un semplice tocco su un touchpad di ultima generazione.

La tecnologia avanzata e il design d’avanguardia sono infatti il vero cuore e tratto distintivo della nuova poltrona massaggiante di Bodyfriend, che si propone di offrire una prestazione medico-terapeutica finalizzata al raggiungimento dell’equilibrio psico-fisico dell’utente. L’azienda coreana infatti ha realizzato questa poltrona seguendo un approccio olistico derivante dalla coniugazione di tradizione e innovazione nel campo del massaggio coreano.  Tra i più antichi al mondo, esso sortisce gli effetti più efficaci per la rigenerazione di corpo e mente. Il tutto all’interno di un prodotto di altissima gamma, che nulla lascia al caso e che con tutta probabilità sarà in grado di rispettare le attese del pubblico più esigente e esclusivo. 

 

Tecnologia ed equilibrio psicofisico

Associando innovazione robotica e applicazione terapeutica in uno strumento evoluto perfezionato con un sistema software “User Interface”, la poltrona consente di programmare e di personalizzare le diverse funzioni in base alle condizioni psico-fisiche dell’utente.

Qualunque sia la condizione psicofisica dell’utente – alto, basso, grasso, magro, stressato o super-stressato – grazie all’interazione “intelligente” con il sistema tecnologico integrato, la poltrona è in grado di analizzare i livelli di stress fisico e mentale e di adattare il massaggio alle specifiche necessità dell’utente, agendo su più livelli per favorire la riduzione dello stress e della tensione nervosa, il sollievo da dolori muscolari e articolari, il miglioramento della circolazione del sangue e la distensione della massa muscolare.

Ma l’aspetto che più ci ha colpito durante la prova prodotto è stato la modalità curativa “Brain Massage”, che abbina il massaggio corporeo alla frequenza musicale con pulsazioni bineurali per stimolare i flussi energetici del corpo, inducendo il potenziamento dei livelli di rilassamento, migliorando l’attività celebrale, la capacità di memoria e lo stato di concentrazione.

L’esperienza sonora influenza positivamente le frequenze delle onde cerebrali producendo un senso di benessere e relax profondo.

Il processo consiste nel trasmettere due suoni di frequenze variabili da cui si genera un terzo suono, equivalente alla differenza tra le due frequenze, che il cervello percepisce in maniera nitida come un “battito” acustico. Lo stimolo induce le risposte motorie in uno stato di sincronizzazione costante che accresce i livelli di rilassamento e distensione della mente stimolando un maggiore livello di concentrazione e memoria.

 

Tra wellness e mindfulness

Bodyfriend si propone di migliorare la qualità della vita attraverso strumenti che possano far raggiungere l’equilibrio ottimale tra forma fisica e benessere interiore. 

La filosofia “wellness” alla base della poltrona massaggiante interpreta alcune delle tendenze oggi più in voga tra cui il ‘cocooing’ o ‘nesting’, ovvero l’abitudine di riappropriarsi del proprio tempo e del proprio equilibrio interiore tra le quattro mura, e la ‘mindfulness’, pratica di meditazione che aiuta a prevenire gli stati d’ansia e negatività portando ad una maggiore consapevolezza interiore e dunque ad una rinnovata sicurezza nell’espressione del sé e delle proprie capacità.

 

Smartliving fatto poltrona

L’esperienza della poltrona massaggiante Bodyfriend non si esaurisce in un massaggio che rilassa corpo e mente. L’esperienza diventa quasi mistica grazie al design elegantissimo e supersmart che conferisce al prodotto l’allure sofisticata e quasi irraggiungibile tipica delle macchine supersportive di lusso.

Tutto grazie al design ispirato alle super sport car della casa Lamborghini, che condivide con Bodyfriend i valori di eccellenza, qualità, stile e innovazione di prodotto.

Ecco quindi che nasce un prodotto dalla sagoma ultraleggera dotata di schienale Zero Space con una distanza di soli 5cm in caso di posizionamento a parete, dotato di impianto Surround Audio System con sistema Speaker 100Watt B-ch frontale, posteriore, Tweeter e Woofer, wireless Bluetooth music streaming, USB file play e AUX output. 

Un altissimo concentrato di tecnologia e design che, ahinoi non tutti potranno permettersi. Il prodotto, dicevamo, è infatti di altissima gamma ed è destinato a privati o strutture di hotellerie o benessere di lusso. 

Il prezzo è su richiesta e varia da 15mila euro per un modello base a circa 30mila euro per quello superaccessoriato. Insomma, ce n’è per tutte le tasche…o quasi.