TATUAGGI: IL LASER PER LA RIMOZIONE, TECNOLOGIA AL SERVIZIO DEL PAZIENTE

DI Caterina Del Principe

 

Ma a  fronte di  un  aumento di  persone che  decidono  di farsi un tatuaggio, c’è una diretta crescita anche di persone che quei tatuaggi vogliono rimuoverli o modificarli, per una serie di svariati motivi.

Uno dei centri di maggior rilievo nel campo della rimozione tatuaggi e che rappresenta un vero e proprio caso di successo è il Laser Medical Center Srl. Il centro è una delle realtà più attive a livello italiano per le cosiddette attività di tattoo changing. Nata nel 2009, la struttura rappresenta oggi il più grande network  medico italiano specializzato nella rimozione di  tatuaggi con metodologia laser. Attualmente l’offerta è distribuita attraverso i 3  studi propri a  Milano, Roma e  Napoli e grazie ad ulteriore 10 studi medici autonomi a Torino, Firenze, Palermo, Bari, Napoli, Verona, Bologna, Merano, Sant’Antioco e La Spezia, con i quali sono in essere accordi commerciali.

Nel 2018 gli studi di Milano e Roma hanno effettuato oltre 800 trattamenti di rimozione ciascuno e gli studi medici convenzionati hanno preso in carico oltre 250 nuovi pazienti. La società si caratterizza per l’estrema specializzazione: l’unica attività che, ad oggi, viene presentata ai pazienti è quella della rimozione di tatuaggi da parte di medici specialisti in dermatologia.

Laser Medical Center utilizza, per la rimozione dei tatuaggi, la tecnologia a Picosecondi con l’obiettivo di offrire ai propri pazienti trattamenti efficaci, con le apparecchiature tecnologicamente più avanzate.  Ha  in uso presso lo studio di Milano, Roma e Napoli la piattaforma laser Discovery Pico Plus, prodotto da Quanta System e distribuito in Italia da Renaissance. Discovery Pico Plus emette impulsi laser nell’ordine dei Picosecondi, dei Nanosecondi e nelle modalità Opti Pulse  ed in PhotoThermal a seconda delle esigenze, sia del medico che del paziente.

 

 

La tecnologia di Discovery Pico consente l’emissione di energia con potenza elevatissima a impulsi brevissimi (Picosecondi) e le 3 lunghezze  d’onda  che  agiscono su colori differenti di  pigmento  tramite  un  puro  effetto fotoacustico.

 

 

Il sistema laser lavora quindi in modo combinato eliminando diversi  tipi  di  pigmenti  colorati, a differenti profondità, con risultati eccezionali su tutti i tipi di tatuaggi multicolore e trucchi cosmetici. Il sistema laser consente di emettere energia anche in modalità frazionata, con i seguenti vantaggi: eliminazione di aloni persistenti e colori molto chiari; stimolazione della produzione di collagene, con effetti di rigenerazione della pelle; i tessuti trattati recuperano la  compattezza  e la struttura dei  tessuti  circostanti.  Si  ottiene  quindi la rimozione dei tatuaggi con più sicurezza e migliori risultati.

 

Secondo una valutazione interna del centro, il 45% dei tatuaggi è nero, il 35% dei tatuaggi è policromo, il 15%   è costituito da trucco permanente. Sono tanti  però  i falsi miti che accompagnano i pazienti che hanno necessità di eliminare il proprio tatuaggio. Su tutti quello della possibilità di cancellare qualsiasi tipo di tattoo e le tempistiche ridotte per un’azione di questo tipo.

 

La capacità e professionalità di un centro sta però proprio nel dare le informazioni corrette e realistiche ai propri pazienti, al di là delle aspettative degli stessi. Infatti il numero di sedute necessarie per rimuovere un tatuaggio monocromatico è di circa 5/6  sedute, men- tre per rimuovere un tatuaggio policromatico è di circa 5/8 sedute. E, allo stesso modo, i colori bianco e giallo sono, oggi, praticamente impossibili da rimuovere.

 

Una delle attività all’avanguardia del Laser Medical Center è, inoltre, la collaborazione con i tatuatori. Il centro ha instaurato un non così  usuale  dialogo  con chi realizza i tatuaggi, relativamente al tema del tattoo changing. Questo per permettere sia ai tatuatori che ai pazienti un filo diretto per avere informazioni sempre aggiornate e professionali e per ottenere un  risultato che sia il più soddisfacente possibile.


Laser Medical Center: una storia di successo

Nato nel 2009 come punto di riferimento a Milano,  il  Laser   Medical   Center   oggi   opera a  Milano  Roma  e  Napoli  rappresentando   il più  grande  network  medico  italiano  dedicato  e specializzato nella rimozione di tatuaggi. Attualmente   l’offerta   è   distribuita   attraverso i 3 studi propri e collaborando con 10 studi medici specializzati a Torino, Firenze, Palermo, Bari, Napoli, Verona, Bologna, Merano, Sant’Antioco e La Spezia. La presenza sul territorio italiano ha permesso di trattare dalla sua apertura a oggi oltre 10mila pazienti. In particolare è stato calcolato che nel solo 2018 gli studi di Milano e Roma abbiano effettuato oltre 800 trattamenti di rimozione ciascuno mentre gli studi medici convenzionati hanno preso in carico oltre 250 nuovi pazienti. Un successo che è frutto della professionalità dei medici specialisti in dermatologia e dell’estrema specializzazione dell’attività offerta.


 

ABBIAMO PREPARATO PER TE UNA PANORAMICA SU TUTTI GLI ARTICOLI PUBBLICATI NEGLI ULTIMI MESI. ESPLORA QUI