Haruki Murakami: lo scrittore apprezzato in tutto il mondo torna in in radio. Come ascoltarlo ovunque tu sia

Di > Nicola Ryan Carrassi >>  #12life

 

Sale l'attesa in tutto il mondo, per il nuovo radio show di Haruki Murakami, il celebre scrittore giapponese conosciuto e apprezzato in tutto il mondo, dopo anni di silenzio, e un aprirsi al pubblico lento ma inesorabilmente affascinante. In tempi di Covid19 , Murakami san è ora conduttore di un appuntamento radiofonico di ben due ora, creato per portare un momento di sospensione anti stress ad estimatori e non. I suoi romanzi sono stati tradotti in oltre sessanta lingue, tra ufficiali e non, e hanno venduto milioni di copie. 

 

Questi sono solo alcuni dei motivi che hanno contribuito al 'mito' e al fascino di Murakami: la sua scrittura originale e distante da qualunque possibilità di classificazione secondo i canoni classici, unisce il visionario, all'onirico, ai grandi classici della letteratura anche occidentale. Inoltre, per decenni si è saputo pochissimo dell'autore, che né concedeva interviste né si faceva fotografare, tanto da convincere alcuni che non esistesse.


La nostra esclusiva guida all'ascolto dello show di Haruki Murakami

Dopo tanta attesa, e come già scritto, un lento cedere al pressing non ostile dei suoi estimatori, che lo hanno portato a raccontare più di se, del suo mondo e della sua storia personale e lavorativa, nel 2020 possiamo goderci finalmente il contatto più ravvicinato che l'autore abbia mai concesso. Il programma di Murakami è inserito nell'operazione 'Resta a casa', creata in terra nipponica per invitare le persone ad uscire solo per strette necessità primarie, in tempo di pandemia. Murakami ha definito lo show, che proporrà una selezione musicale condivisa con gli ascoltatori, e le risposte alle domande rivolte all'autore, raccolte prima della messa in onda, uno speciale 'per dare il benvenuto ad un domani luminoso'. 

I link utili, per ascoltare lo special condotto da Murakami San

>> Sintonizzati su Tokyo FM 80.0 il 22 maggio dalle 22:00 alle 23:55 (18:30 - 20:25 IST). VAI AL SITO DI TOKIO FM

 

>> Per ascoltarlo da qualsiasi parte del mondo, clicca su questo link.

 

>ESCLUSIVO >> Abbiamo indagato (!!!) e grazie ad un utente del gruppo Facebook dedicato al grande scrittore*, possiamo segnalarti un ulteriore servizio radio che propone le frequenze di Tokyo FM, lo trovi cliccando questo link.

 

> La guida ufficiale all'ascolto: attiva la traduzione del browser ;) clicca qui

 

*Ami Haruki Murakami e vuoi essere in contatto con estimatori come te, in un gruppo dove si prediligono educazione e condivisione (ormai evento raro su una rete sempre arrabbiata)? Clicca qui!


A differenza di tutto il resto del mondo, il Giappone è molto chiuso nei confronti dei paesi oltre i propri confini. Al contrario della Korea, ad esempio, che si adopera per portare la propria musica -e non solo- ovunque nel mondo, in terra nipponica si limita ancora molto la circolazione di musica, immagini, show televisivi e radiofonici. Quindi esiste sempre l'incognita che la diretta venga 'inibita all'ascolto' per motivi di copyright o su richiesta dello stesso Haruki Murakami. I più ferrati in internet sanno che con un servizio VPN potranno simulare di essere all'ascolto da una delle prefetture di Tokyo o regione limitrofa. Per tutti gli altri, sappiate che molti Murakami fan si stanno impegnando per rendere disponibile la diretta live in differita, con tanto di traduzione dal giapponese. Partendo dal presupposto che si tratta di un programma di servizio e non commerciale, e che la musica trasmessa all'interno è già autorizzata come liquidazione dei diritti d'autore, noi che sosteniamo fortemente la difesa del copyright e del diritto d'autore, questa volta troviamo lodevole che l'operazione non sia di tipo 'distribuzione pirata' ma di 'diffusione culturale', se così possiamo classificarla. Quindi ben venga: ve ne daremo conto.


Zoom on Murakami

Murakami si è imposto ai lettori del mondo come nessun altro scrittore giapponese dei nostri giorni, e come pochi altri scrittori internazionali, tanto da vederlo sempre più vicino al premio Nobel della Letteratura, anno dopo anno, sostenuto da lettori e parte della critica.

«Amo la cultura pop: i Rolling Stones, i Doors, David Lynch, questo genere di cose. Non mi piace ciò che è elitario. Amo i film del terrore, Stephen King, Raymond Chandler, e i polizieschi. Ma non è questo ciò che voglio scrivere. Quello che voglio fare è usarne le strutture, non il contenuto. Mi piace mettere i miei contenuti in queste strutture. Questa è la mia via, il mio stile. Perciò non piaccio né agli scrittori di consumo né ai letterati seri. lo sono a metà strada, e cerco di fare qualcosa di nuovo. [...] Scrivo storie strane, bizzarre. Non so perché mi piaccia tanto tutto ciò che è strano. In realtà, sono un uomo molto razionale. Non credo alla New Age, né alla reincarnazione, ai sogni, ai tarocchi, all'oroscopo. [...] Ma quando scrivo, scrivo cose bizzarre. Non so perché. Piú sono serio, piú divento balzano e contorto».

 

Murakami Haruki «The Salon Magazine», 16-12-1997


PRIMA PARTE TRASMISSIONE DI MARZO

SECONDA PARTE


La scheda ufficiale dell'Editore*

Murakami Haruki è nato a Kyoto nel 1949 ed è cresciuto a Kobe. È autore di molti romanzi, racconti e saggi e ha tradotto in giapponese autori americani come Fitzgerald, Carver, Capote, Salinger. Con La fine del mondo e il paese delle meraviglie Murakami ha vinto in Giappone il Premio Tanizaki. Einaudi ha pubblicato Dance Dance Dance, La ragazza dello Sputnik, Underground, Tutti i figli di Dio danzano, Norwegian Wood (Tokyo Blues), L'uccello che girava le Viti del Mondo, La fine del mondo e il paese delle meraviglie, Kafka sulla spiaggia, After Dark, L'elefante scomparso e altri racconti, L'arte di correre, Nel segno della pecora, I salici ciechi e la donna addormentata, 1Q84, A sud del confine, a ovest del sole, Ritratti in jazz (con le illustrazioni di Wada Makoto), L'incolore Tazaki Tsukuru e i suoi anni di pellegrinaggio, Sonno, Uomini senza donne, La strana biblioteca (con le illustrazioni di Lorenzo Ceccotti), Vento & Flipper, Gli assalti alle panetterie (illustrato da Igort), Il mestiere dello scrittore, Ranocchio salva Tokyo (con le illustrazioni di Lorenzo Ceccotti), L'assassinio del Commendatore. Libro primo e L'assassino del commendatore. Libro secondo. Einaudi ha anche pubblicato in uniform edition nei Super ET, con le copertine di Noma Bar: L'arte di correre, L'elefante scomparso, L'uccello che girava le Viti del Mondo, Norwegian Wood, Dance Dance Dance, La ragazza dello Sputnik, Nel segno della pecora, Kafka sulla spiaggia, I salici ciechi e la donna addormentata, La fine del mondo e il paese delle meraviglie, Tutti i figli di Dio danzano, After Dark, Underground, A sud del confine, a ovest del sole, Uomini senza donne, L'incolore Tazaki Tsukuru e i suoi anni di pellegrinaggio, Vento & Flipper, Il mestiere dello scrittore e, con Ozawa Seiji, Assolutamente musica.

 

 

 

Fin dal suo primo romanzo, Ascolta la canzone del vento, del 1979, Murakami si è imposto sulla scena letteraria giapponese come uno scrittore di primo piano che non sembrava appartenere alla tradizione nipponica. I suoi scenari metropolitani e i riferimenti alla cultura popolare occidentale (da Michel Polnareff ai Beach Boys, dai film di Peckinpah a Jean Seberg), perfino la forma della scrittura, debitrice a Fitzgerald e a Capote, piú che a Kawabata o Tanizaki, proiettavano la letteratura giapponese in spazi nuovi e inattesi. L'influenza della cultura occidentale su uno scrittore giapponese nato nel 1949 non era certo cosí sorprendente di per sé, anzi rispecchiava una formazione comune a un'intera generazione di giovani; ma era la prima volta che queste atmosfere venivano rappresentate nell'ambito della letteratura «alta». Alla sua attività ricca e costante di narratore e saggista, Murakami ha affiancato il lavoro di traduzione letteraria facendo conoscere in Giappone l'opera completa di Raymond Carver, oltre a numerosi racconti e romanzi di Francis Scott Fitzgerald, Truman Capote, Tim O'Brien, John Irving.


*GIULIO EINAUDI EDITORE PUBBLICA TUTTI I TITOLI

DI HARUKI MURAKAMI IN ITALIA.

VISITA IL SITO QUI


> ARTICOLI SELEZIONATI PER TE>>

Alessandro Apreda, eccellenza italiana

In Giappone anche il business è kawai

Il maestro dei disegni brutti