L’intervento di Lipoaspirazione è uno dei più richiesti in Chirurgia Plastica ed Estetica. Ecco spiegate tutte le tecniche e come evitari complicanze che spesso medici improvvisati trascurano o non segnalano
Un fenomeno in continua crescita che è ormai diventato uno status sociale e non solo di costume. Si tratta dei tatuaggi, una pratica che va oltre il livello sociale e l’età anagrafica. La Commissione Europea stimava nel 2017 un numero di tatuati in tutta Europea superiore ai 60 mi- lioni, il 12% sul totale della popolazione.

Ancora in crescita la produzione di energia eolica (+20,8%) Nel mese di aprile 2019, secondo quanto rilevato da Terna, la società che gestisce la rete elettrica nazionale, la domanda di elettricità in Italia è stata di 24 miliardi di kWh, in flessione dello 0,6% rispetto allo stesso mese del 2018.
Molti tessuti del nostro organismo funzionano solo a glucosio: questa è la premessa per dirvi che senza il glucosio introdotto dai carboidrati il nostro organismo riesce ugualmente a ricavarlo da una via metabolica che si chiama chetogenesi

Si dice che un giorno del 1815, nella Manifattura tabacchi di Firenze, una partita di tabacco - lasciata a essiccare al sole estivo - venne bagnata da un violento acquazzone. Con tutto quel tabacco si decise di produrre dei sigari economici da vendere al popolo di Firenze. Fu subito un grande successo. L’acqua, infatti, fece fermentare il tabacco dandogli un gusto del tutto “nuovo”. Nasce così la leggenda del sigaro TOSCANO®, che dal 1818 entrò regolarmente in produzione.
Terna, nell’ambito delle proprie attività Internazionali, tramite la sua controllata Santa Lucia Transmissora de Energia, ha concluso i lavori di realizzazione e messo in esercizio la linea elettrica in alta tensione “Jauru-Cuiabá 2” e le due relative stazioni elettriche nello stato del Mato Grosso, nel centro del Brasile.

Carlo Pratesi è professore ordinario di Chirurgia vascolare all’università di Firenze, responsabile dell’Unità ospedaliera convenzionata di Chirurgia vascolare dell’Azienda ospedaliera di Careggi, direttore della Scuola di specializzazione di Chirurgia vascolare dell’università di Firenze. Quest’anno è presidente in carica della Sicve, la Società Italiana di Chirurgia vascolare ed Endovascolare.
In Italia mancano i medici di base: sono 89 ogni 100.000 abitanti. Un baratro rispetto ai 253 del Portogallo, ai 179 dell’Irlanda, ai 159 dell’Austria, ai 157 dei Paesi Bassi, ai 114 del Belgio. L’altro problema riguarda le specializzazioni: di qui al 2025 andranno in pensione 6.127 pediatri; 5.671 anestesisti; 5.662 chirurghi di medicina d’urgenza; 3.857 medici di medicina interna; 3.452 medici di chirurgia generale; 3.087 radiologi; 2663 medici specialisti dell’apparato cardiovascolare (...)

“Tiriamo fuori la componente pubblica per toglierci dall’angolo dell’irrilevanza. Solo così potremo assolvere nella totalità al ruolo di scienziati”. È l’esortazione della senatrice a vita Elena Cattaneo alla nutrita platea di ricercatori che stamani l’ha accolta nella sua breve, ma sentita visita all’Istituto di Ricerca Pediatrica Città della Speranza.
Il 14 maggio è l’ultimo giorno utile (si fa per dire) al presidente della Repubblica per sciogliere le Camere e votare entro il 30 giugno. Altrimenti, in caso di crisi governativa successiva, gli italiani si recherebbero alle urne in piena estate.

Mostra altro