Post con il tag: "(INTERVISTE)"



“Prevenire è meglio che curare. Un uomo dovrebbe cominciare a controllarsi dai 40, 45 anni, anche in assenza di sintomi”. Più facile morire con il cancro alla prostata che di cancro alla prostata: una diagnosi tempestiva può permettere di guarire.

Gravidanza: pro e contro dei test diagnostici sul feto. Negli ultimi anni la diagnosi prenatale è radicalmente cambiata, a seguito di un importante impatto delle metodologie genetiche nell’approccio e sugli effetti ed efficacia di questa branca della medicina. Test di screening meno invasivi hanno sostituito la diagnosi prenatale tradizionale nella capacità di selezionare i casi ad alto rischio.

Henri Chenot è uno dei più grandi e famosi nutrizionisti al mondo: da più di quaranta anni studia insieme a scienziati, medici e tecnici specialisti le dinamiche del vivere sano.

Un investimento di 50 milioni di euro e 5 anni di lavoro per garantire un cuore piccolo artificiale

MENO burocrazIa, facIlIta’ nell’accesso aI farmacI InnovatIvI E prevenzIone fIn dall’eta’ gIovanIle. SONO QuestI alcunI deglI obIettIvI DELLA federazIone ItalIana dI cardIologIa. PUNTO dI PARTENZA Il coordInamento DELLE dIverse anIme DELLA dIscIplIna

INTERVISTA DI Katrin Bove “Conciliare cure appropriate ed efficaci per i pazienti senza perdere di vista la sostenibilità e il contenimento dei costi è una delle grandi sfide alle quali sono chiamati i Servizi sanitari dei Paesi europei. Da un lato c’è l’innovazione tecnologica, che sta progressivamente sostituendo i tradizionali metodi di diagnosi e cura, introducendo nei mercati di tutto il mondo dispositivi medici sempre meno invasivi e strumentazioni in grado di fronteggiare...