Post con il tag: "(copertina)"



L’aritmia è un disturbo del ritmo cardiaco o della frequenza cardiaca (cioè del numero di battiti al minuto); il cuore può cioè battere troppo velocemente (tachicardia) o troppo lentamente (bradicardia) o con un ritmo completamente irregolare (ad es. fibrillazione atriale).

L’Italia non è un Paese innovativo. Ce lo sentiamo dire tante volte che quasi ci crediamo. Ma, per fortuna, non è così. Certamente l’Italia investe nella ricerca & sviluppo meno dei concorrenti europei e internazionali di pari taglia economica. Si tratta, però, di un dato complessivo. E che da solo non spiega tutto.

La rete pervade ormai tutte le attività umane. Ma è un mezzo, in sé neutro, e non va santificato né demonizzato. Dal suo utilizzo dipende la sua valutazione. Anche in medicina, un settore di cui può moltiplicare le attuali potenzialità. Come spiega il professor Gaetano Lanza, segretario della SICVE (Società italiana di chirurgia vascolare ed endovascolare).

La storia del Medioevo continua a essere associata, non di rado anche in sede accademica, all’immagine fosca e inquietante della “Notte dei mille anni”. Fu Flavio Biondo che, per primo, nell’esaltante temperie umanistica, giudicò quell’età come una sospensione del processo della cultura classica, recuperata, a suo avviso, solo nel Rinascimento

IL FENOMENO DELLA VIOLENZA E DELLE AGGRESSIONI NEI CONFRONTI DEGLI OPERATORI SANITARI DELL’ AREA DI EMERGENZA OSPEDALIERA.

di Eugenio Gaudio Il campanello d’allarme è suonato già da tempo, ma di provvedimenti realmente efficaci e adeguati ancora non si vede traccia. Qualcosa nel campo dei finanziamenti alla ricerca si comincia a muovere, ma è veramente poco: in Italia è mancata la capacità di investire sulla conoscenza e sul sapere, proprio negli anni in cui a livello europeo si rendeva sempre più evidente il ruolo delle tecnologie e delle nuove competenze richieste ai giovani e a tutte le professioni....

INTERVISTA DI Katrin Bove “Conciliare cure appropriate ed efficaci per i pazienti senza perdere di vista la sostenibilità e il contenimento dei costi è una delle grandi sfide alle quali sono chiamati i Servizi sanitari dei Paesi europei. Da un lato c’è l’innovazione tecnologica, che sta progressivamente sostituendo i tradizionali metodi di diagnosi e cura, introducendo nei mercati di tutto il mondo dispositivi medici sempre meno invasivi e strumentazioni in grado di fronteggiare...