È “L’OCCHIO DEL CHIRURGO”, STRUMENTO INNOVATIVO PRODOTTO DA SPARKBIO S.R.L., UNA SOCIETÀ DI TECNOLOGIE MEDICALI CON SEDE A SAN LAZZARO DI SAVENA (BOLOGNA).
Il primo Centro italiano di trapianto dell’utero ha sede a Catania. Protagoniste di questo risultato sono state la U.O.C. di Chirurgia Vascolare e il Centro Trapianti d’Organo del Policlinico, diretto dal professore Pierfrancesco Veroux e la U.O.C. di Ginecologia e Ostetrica dell’Azienda Ospedaliera Cannizzaro, diretta dal professore Paolo Scollo. Li abbiamo intervistati entrambi, per spiegare l’importanza di quest’iniziativa.

La mortalità in Europa è diminuita negli ultimi anni, senza interruzioni dovute alla crisi. La salute degli europei meno istruiti è migliorata, diversamente da quella degli americani. Soprattutto in molti Paesi dell’Europa orientale si è registrata una inversione di tendenza positiva.
Vaccini sì, vaccini no? Non mi appassionano le guerre di religione. Ma mi impauriscono le posizioni per partito preso. E vieppiù i dogma del mainstream, quello che sa sempre tutto meglio di tutti e poi nasconde i propri errori sotto la sua saccenteria.

Quando ricerca e solidarietà s’incontrano per raggiungere un unico, grande obiettivo: guarire i bambini colpiti da gravi patologie.
Valerio Badiali, chirurgo estetico, specialista in Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica, dalla fine degli anni ’90 ha trascorso all’estero quasi 10 anni. Prima in Francia, dove ha conseguito due Diplomi Universitari in “Microchirurgia” e “Chirurgia plastica ricostruttiva dei lembi” presso l’Università di Bordeaux e successivamente in Spagna e Stati Uniti, dove ha frequentato stage di perfezionamento.

L’angina pectoris refrattaria rappresenta una delle sfide più avvincenti e complesse che la Cardiologia contemporanea si trovi ad affrontare. Il crescente numero di rivascolarizzazioni coronariche complesse mediante l’utilizzo di dispositivi sempre più efficienti e performanti, ha di fatto migliorato enormemente l’aspettativa di vita dei pazienti affetti da malattia coronarica (Cad). Tuttavia, a questo progresso ha fatto seguito un analogo incremento dei pazienti affetti da Cad...
Il mondo della neurochirurgia oncologica è stato attraversato nel corso dell’ultimo decennio da una doppia rivoluzione concettuale e tecnica. Dal punto di vista oncologico, con riferimento ai gliomi cerebrali, una migliore comprensione della fisiopatologia della malattia ha consentito un cambio di approccio in favore di asportazioni chirurgiche sempre più precoci, nei gradi bassi di malattia, e sempre maggiore attenzione al rispetto dell’esito neurologico e funzionale del paziente.

Tursi si trova a 20 km dalla costa ionica, su un’altura argillosa, a 210 metri sul livello del mare, posta tra due fiumi: l’Agri e il Sinni. Il suo territorio comprende una zona interna collinare, caratterizzata dalla presenza di oliveti che si alternano alle zone a calanchi e ai boschi, e un’area pianeggiante e fertile verso il mare, dov’è molto sviluppata la coltura delle arance.
I laser Renaissance si stanno imponendo nel mercato italiano ed internazionale grazie alla varietà delle offerte di macchinari che il gruppo El.En. riesce a costruire. Un chiaro segno dell’imponente crescita del marchio Renaissance è sottolineato dai numeri: una realtà che nel 2017 ha fatto registrare un aumento di quasi il 60% del fatturato, rispetto al 2016, attestandosi a circa 13 milioni di euro, contro gli 8,1 dell’anno precedente.

Mostra altro