POP SPLASH OF THE WEEK

Dopo lo straordinario successo di “For You”, brano realizzato per la colonna sonora del film “50 Sfumature di Rosso”, realizzato con la cantante inglese Rita Ora, Liam Payne ci stupisce con una nuova esplosiva collaborazione con il brotha J Balvin – cantante colombiano autore di hit come“Ginza”e “Mi Gente”... Enjoy


ZOOM ON...




4>2018

 

Ciò che abbiamo seguito, osservato e vissuto in questi ultimi due mesi. Che ci ha colpito, fatto sorridere, pensare o semplicemente fatto sentire consapevoli di un movimento, in quell'istante.

La moda. Un’esplosione di colori, fiori e foglie, per compensare il grigiore delle nostre città sempre meno verdi. Certo, i vestiti non saranno capaci di dare ossigeno, ma ci ricorderanno, forse, la bellezza e l’importanza di un fiore di campo, che le api non trovano più così facilmente, o di un albero. Da H&M ad Armani, da Desigual a Moschino, da Benetton a Dolce e Gabbana. Le sfilate sono Jungle in bloom. Dimostrazione che tra noi e la natura, c’è un legame primordiale, che accende i nostri sensi, e dovrebbe farlo anche con la nostra coscienza ambientale. Da segnalare che dopo il debutto dello scorso anno, tornano i Green Carpet Fashion Awards, gli oscar della moda sostenibile, in programma il prossimo 23 settembre, in occasione della Fashion Week femminile, alla Scala di Milano.

>> APPROFONDISCI SU '1VIDEO, UNA STORIA'

 

Tom Daley. Il giovane talentuoso campione olimpico è rock. Che con la sua carica e le sue riprese 'da telefonino', ci porta insieme con lui in giro per il mondo, facendoci letteralmente ‘tuffare’ nel suo universo. E’ come se fossimo sul trampolino con lui. Un ragazzo d’oro per gli sponsor, ma anche un comunicatore dagli occhi svegli, il sorriso irresistibile e le idee molto chiare. Potrebbe infischiarsene e restare concentrato sulle sue performance agonistiche. Invece ci coinvolge, si mostra senza maschere quando è allegro, stanco, euforico, deluso, felice prima, dopo, e durante le gare. Che gli valgono sempre qualche riconoscimento. Quello che gli diamo noi è di gran comunicatore e mattatore dai nervi saldi. In più ci mette allegria e non fa il presuntuoso, cosa che non guasta. Lui gareggia e fa i video su YouTube e i followers se li guadagna sodo. E anche la nostra stima. 

>> APPROFONDISCI SU '1VIDEO, UNA STORIA'

 

Il tè verde. Dopo una partenza dall’alto impatto glicemico, quella dei tè in bottiglia con zuccheri in quantità industriali, comincia a diffondersi il tè con meno caffeina e più antiossidanti in assoluto. E oltre al vecchio e stantio tè verde cinese, anche da noi -con un ritardo inclassificabile- è arrivata la qualità dei tè giapponesi: dal macha, il più fresco, derivato da virgulti cresciuti all’ombra e ricchi di principi attivi, al sencha e combucha. Una ricchezza verde che scalda, disseta e mantiene in forma, finalmente gustata senza aggiunte di zuccheri o dolcificanti, (che continuano ad essere presenti nelle versioni da supermercato per i palati che ormai sono appiattiti tra due uniche scelte: dolce o salato). Non snob, ma alla portata di tutti, prepararsi informalmente una tazza di tè macha a casa, con polvere verde, tazza made in Japan e scovolino in bambù. Una delizia.

>> APPROFONDISCI SU '1VIDEO, UNA STORIA'

 

Mollare il cellulare e i social per un po’. Anche questo sembra un atto snob, una rinuncia alla modernità. Eppure, chi riesce a liberarsi dallo stereotipo/gabbia e si guarda intorno, (non volgiamo mai gli occhi verso l'alto, per scrutare il cielo sopra di noi. Fatelo, appena uscite: vi accorgerete di quanto la nostra ‘vista’ sia ogni giorno limitata… E pure gli orizzonti). Guardare un bel panorama, il tramonto, il proprio cane o gatto. Osservare il proprio figlio senza per forza allungare la mano verso il cellulare. La prima volta che non lo avrete con voi, il marchingegno mobile, vi accorgerete di quanto questo gesto sia ormai automatico, e si imponga come 'filtro' tra noi e il mondo. Forse resterete spiazzati per qualche secondo, ma dopo, 'gustandovi' semplicemente il momento, l’immagine che vi piace, vi attira, vi intriga, vi rilassa… Comprenderete improvvisamente che non è poi così importante fotografare tutto. E' anche giusto tenerci delle 'schegge di vita' per fare mosaici tutti nostri, che arredano le stanze dei cuori e della mente

 

La gentilezza. Non è più di moda, e se ne lamentano in pochi da centinaia di anni. Eppure non si dovrebbe smettere di tornare sul concetto e sull’esercizio della gentilezza, (ormai considerata una debolezza, o scambiata per imbecillità). Verso gli altri, si, ma soprattutto verso se stessi: spesso ‘ci diciamo’ cose terribili e ci sottoponiamo a giudizi orrendi. Prendiamoci per mano, perdoniamoci, nessuno potrà amarci e prendersi cura di noi più di NOI stessi. Non è un invito all’egoismo, anzi: chi sa amare se stesso, ama gli altri davvero. Sul serio. E con ottimi risultati! 

>> APPROFONDISCI SU '1VIDEO, UNA STORIA'

 

#muchlove #WEAREONE 

Nick


SCOPRI LA NOSTRA PLAYLIST DEL MESE SU SPOTIFY



NOVITA'! SCOPRI LA NOSTRA WEB TV ON DEMAND!   >clicca qui sotto<




poppinterest

poptwitter





Guarda l'album con tutta la collezione 'Feel the world in one pic' QUI


12POP>>I PIU' LETTI